Quante volte avete sentito ripetere alle vostre nonne e mamme, come fosse un’antica filastrocca il famoso detto”né di venere, né di marte non si sposa e non si parte”? E ora che è giunto il momento di scegliere il giorno delle nozze il vecchio proverbio vi risuona in mente. Ma è davvero così infausto e presagio di cattiva sventura sposarsi in questi due giorni della settimana? E quali sono, secondo la tradizione, i mesi migliori per convolare a nozze?

Gennaio porta affetto, gentilezza a fedeltà, mentre febbraio è il mese ideale per gli amori e rappresenta, in assoluto, la migliore scelta possibile per sposarsi, quindi sappiate che se sarete così coraggiose da convolare a nozze in questo mese invernale, sfidando freddo e neve, sarete sicuramente ricompensate. Se marzo promette sia gioia che dolori e aprile porta soltanto gioie, maggio, al contrario di quello che si potrebbe pensare, è il mese più nefasto in assoluto. Se, invece, avete optato per giugno sappiate che questo è il mese dedicato a Giunone, la dea che protegge l’amore e le nozze e che avrete la fortuna di viaggiare molto. Fatiche e tanto lavoro si prevedono per chi si sposa nel mese di luglio, mentre una vita ricca di cambiamenti attende gli sposi di agosto. E veniamo, infine, ai mesi autunnali: settembre porta agli sposi ricchezze e allegria, ottobre tanto amore, ma poco denaro, novembre soltanto gioia e felicità. Un altro mese ideale per sposarsi è sicuramente dicembre: la tradizione vuole, infatti, che la neve assicuri alla coppia amore eterno.

E veniamo alla scelta del giorno. Il lunedì è un ottimo giorno per sposarsi perché l’influsso positivo della Luna, astro e dea delle spose, recherebbe buona salute alla coppia. Ed eccoci a martedì, giorno dominato da Marte: nonostante sia dominato dal dio della guerra, porterebbe agli sposi ricchezza sicura. Sposarsi di mercoledì è un’ottima scelta, in quanto considerato giorno molto propizio, al contrario del giovedì, che recherebbe dispiaceri alla sposa. Sul venerdì ci sono pareri contrastanti: c’è chi ritiene sia un giorno nefasto e chi, al contrario, decide di mettere il proprio matrimonio sotto la protezione di Venere, dea dell’Amore e dell’armonia. Per quanto riguarda, infine, il sabato, nonostante sia uno dei giorni preferiti dalle coppie, sappiate che è quello più sfortunato in assoluto.

Meglio evitare, infine il giorno del compleanno di uno dei due sposi, a meno che non siate nati nello stesso giorno. In questo caso sappiate che è questo il miglior giorno dell’anno per sposarvi.